Blog

Light

In inglese “light” si traduce con “leggero”.Ma può significare anche “luce”.L’oscurità è densa, quasi palpabile. Quando ne siamo avvolti abbiamo la sensazione di percepirla addosso, come una lunga veste che si trascina e ci trascina.La luce ci spoglia da ogni peso e ci alleggerisce, ci mostra la nudità dell’anima, toglie il lungo braccio alle nostre Read More

Punto e a capo

Punto e a capo.Rigo dopo rigo gli spazi diventano sempre più grandi.La pagina, bianca, diventa un oceano senza orizzonti.Le parole, le virgole, i punti, boe di salvataggio.Così annaspiamo tra le sillabe sicuri del nostro carattere: a volte bold, a volte regular.Anche se lo sappiamo che, in fondo, non è tanto cosa diciamo o pensiamo, ma Read More

scoprirsi

Scoprirsi ha il doppio significato di esplorarsi e denudarsi.Come se, per andare a fondo dentro noi stessi, dovessimo rinunciare a qualcosa che ci copre, che ci tiene al riparo.Come gli alberi d’autunno, che lasciano cadere le loro foglie e ci rivelano la loro anima.Quasi un controsenso: arriva il freddo e loro rinunciano alla loro chioma. Read More

appartenersi

Alcune cose ci appartengono.Ma non semplicemente nel senso che le possediamo, che possiamo usarle. Alcune cose abitano proprio la nostra vita.E parlo di oggetti: una penna, un bracciale, la nostra tazza preferita. Sono loro i prescelti, sappiamo che ci sono.Ci insegnano, ogni giorno, che la loro muta presenza è viva.Ci raccontano, ogni volta, una storia Read More

Spigoli

Fanno male, ma spesso li cerchiamo. Di proposito.Perché gli spigoli sono punte acuminate di uno sguardo, di un’anima che brucia, di silenzi e di parole.Sono ciò che definiscono la nostra soglia del dolore e attraverso questi riusciamo a misurarci, diventando a nostra volta spigoli per gli altri.A volte senza neanche volerlo.Ed è proprio quando non Read More

mirror

Crediamo alle nostre promesse? Ci fidiamo realmente di ciò che ci raccontiamo? Siamo sempre stati abituati a proiettare qualsiasi cosa all’esterno.“Chissà cosa penseranno di me”, “come mi vedranno”.Ma noi, sinceramente, cosa pensiamo di noi e come ci vediamo. Per la legge dello specchio tutto ciò che percepiamo nelle persone e nelle situazioni sono il riflesso Read More

come finestre

Siamo come finestre. Possiamo stare chiusi e osservare il mondo dall’interno oppure possiamo aprirci e guardare fuori. Possiamo addirittura uscire da noi e osservare quella finestra, dall’esterno.E accorgerci che basta cambiare prospettiva per percepire uno stesso paesaggio in modo differente.Ciò che prima ci appariva appannato, aprendoci, acquista nuove tonalità, esprime sfumature diversificate.Ci rendiamo conto che Read More

ricordare

Ri-còr-do. Da ‘re” – indietro e ‘cor’ – cuore.Richiamare al cuore.Non nella mente, non nella memoria dei pensieri.Ma nel cuore.Rěcordāre per imprimere, proprio come in una foto, una visione, una sensazione, un odore, dentro di sé.La mente stratifica, frammenta, cancella. Il cuore mai.Neppure quando non siamo più presenti con la testa.Perché il cuore è la Read More

Come una piuma

Per andare in profondità bisogna essere leggeri.Nessun peso, nessuna zavorra che ci spinga giù per andare con più rapidità, per accorciare i tempi.Il tempo lo sa quanto, di noi, è necessario. Non il contrario.Il tempo giusto per noi. È quello, il momento.Per andar giù e per risalire, con leggerezza.Senza macigni, senza portarci addosso ciò che Read More

gabbia

Ne “La vita pensata” Brunori Sas canta: “Me lo dicevi sempre / La vita è una prigione / Che vedi solo tu / Me lo dicevi sempre / La vita è una catena / Che chiudi a chiave tu”.Tante, troppe, le volte in cui restiamo in gabbia per mesi, per anni, vestendo i panni del prigioniero che Read More